utenti ip tracking
martedì 7 Aprile 2020
More

    L’influenza della Covid-19 sull’economia cinese

    I provedimenti per arginare il Covid-19 in Cina e in Europa sono drastici. Oltre ad aver cambiato le abitudini della popolazione, hanno sconvolto il mondo sanitario, economico e finanziario.

    Caffè 150

    Centocinquant’anni di politica estera Quali prospettive per una geopolitica italiana?

    La ricorrenza del 150° anniversario dell’Unità Nazionale rappresenta un’occasione per guardare alla storia recente del nostro Paese e, imparando a conoscerla, capire come eventi e dinamiche del passato abbiano determinato e potranno determinare l’identità internazionale italiana. In particolare, Il Caffè Geopolitico si propone di analizzare la storia delle relazioni internazionali dell’Italia, dal periodo pre-unitario ai giorni nostri, per raccontare l’evoluzione della geopolitica italiana.

    Il progetto si prefigge infatti l’obiettivo di rispondere ad un quesito che, partendo dal passato, guarda al futuro: come nasce e a cosa dovrebbe puntare la nostra politica estera?

    Studieremo i temi ed i periodi storici che hanno segnato l’evoluzione dell’Italia come Paese e come attore sulla scena internazionale, raccontandone alleanze, rapporti, personaggi di spicco. Come si è mosso il nostro Paese sullo scacchiere internazionale? Come gli altri Stati hanno guardato all’Italia durante questi 150 anni? Come la nostra storia, la nostra esperienza di Stato, hanno determinato la nostra posizione internazionale attuale?

    Il progetto si articolerà attraverso la produzione di articoli e saggi, strutturati in due fasi: la prima fase punterà ad approfondire il periodo a cavallo dell’Unità, per fare una sintesi delle principali dinamiche geopolitiche pre-unitarie. Questo servirà ad identificare i primi passi delle relazioni internazionali dell’Italia come Paese unito, evidenziando come sono cambiate le relazioni con l’estero passando da un contesto di frammentazione territoriale ed istituzionale (sintetizzando i principali legami dei singoli Regni italiani), a quello unitario. La seconda fase del progetto sarà invece dedicata allo studio delle tappe fondamentali nella creazione dei legami internazionali dell’Italia durante il Novecento. Questa fase avrà il duplice scopo di evidenziare, da una parte, quali siano e da dove nascano i legami internazionali “storici” del nostro Paese e, dall’altra, di tracciarne l’evoluzione per tappe fondamentali.

    Il risultato finale consisterà in una raccolta strutturata di articoli che consenta di conoscere le basi delle relazioni internazionali dell’Italia, spiegando per grandi linee perché oggi “siamo dove siamo”: alleanze, aree geografiche e settori di interesse e, soprattutto, prospettive auspicabili.

    L’Italia in un’Europa divisa tra grandi potenze

    Caffè150 - Con la conquista di Roma l’Italia ha aggiunto di fatto un tassello fondamentale al suo processo di unificazione (che si compirà totalmente...

    L’Italia unita con la forza (della diplomazia)

    Caffè150 - Le vicende legate alla fine prematura della seconda Guerra d’Indipendenza e l’inizio della Terza mostrano quanto accordi segreti e retroscena diplomatici abbiano...

    La conquista di Roma

    Caffè 150 - Continua il nostro viaggio nella Storia della politica estera italiana. La tappa di questa settimana descrive le fasi che hanno portato...

    Cavour: l’uomo di Stato, per uno Stato che ancora non c’era

    Caffè 150 - Cavour appartenne ad una generazione che si era formata sulla scia della eredità rivoluzionaria e napoleonica, liberale ma non repubblicano. Fu...

    Pensare in grande – Cavour crea l’Italia guardando oltre confine

    Caffè 150 - I fallimenti dei moti popolari continuarono anche negli anni Cinquanta del XIX secolo, lasciando così spazio a un'altra iniziativa regia. Si...

    Pensare in piccolo: il Regno di Piemonte e Sardegna e la...

    Caffè 150 - Quarta puntata del nostro speciale sui 150 anni di politica estera italiana. Occhi puntati sul Regno di Piemonte e Sardegna, l’unico...

    Come ci vedevano loro? L’Austria, la Francia e la scacchiera italiana

    Caffè150 - L’Italia era stata per secoli stretta tra le grandi potenze europee che se la contendevano continuamente. Lo stesso avvenne durante il Risorgimento,...

    Il Regno delle due Sicilie: più Mediterraneo che Europa

    Il Regno delle due Sicilie e lo Stato della Chiesa/parte I – A metà del 1800 nella nostra Penisola c’erano ben sette Stati, di...

    Gli stati minori pre-unitari, strumenti della “Pax Austriaca”

    Così come era stato nei secoli precedenti, la Restaurazione seguita alla sconfitta di Napoleone I Bonaparte riportò la penisola italiana a una struttura politica...

    Caffé150: non è solo una storia

    La ricorrenza del 150° anniversario dell’Unità Nazionale rappresenta un’occasione unica per guardare alla storia recente del nostro Paese e riscoprirne aspetti a volte un...

    Presentazione e piano dell’opera

    occhiello speciale Presentazione e Indice dello Speciale corpo del testo                            Caffè150 Centocinquant'anni di politica estera...