histats
In evidenza
Home - Gli speciali - Gli attentati di Parigi

Gli attentati di Parigi

Un atto di terrorismo è una azione criminale e violenta con uno scopo preciso: causare paura, terrore, in un determinato gruppo di persone, per conseguire obiettivi politici. Non si colpiscono le istituzioni in primo luogo, ma la vita delle persone. Un teatro, un ristorante, uno stadio: da questo punto di vista, stiamo tutti assistendo a terrorismo allo stato puro.
Tattica, scopo, messaggio, reazione, attori, tutti a casa, scontro di civiltà (?). Dopo gli atti di terrorismo di Parigi, confronto aperto qui in redazione, per aiutarci tutti a capire meglio, oltre le reazioni istintive che un momento così ci provoca

Sette temi dopo Parigi – Scontro di civiltà?

Ultima puntata delle discussioni interne dopo gli atti terroristici di Parigi. Si chiude con uno dei temi più delicati, e con un confronto su due espressioni – “ scontro di civiltà” e “guerra di religione” –  tra le più utilizzate in questi giorni. Ecco come la vede la nostra redazione Advertisements

Leggi tutto »

Sette temi dopo Parigi – Tutti a casa! (O no?)

Nella nostra riflessione dopo gli attentati di Parigi, entriamo nel dibattito che riguarda migranti e rifugiati, sottolineando con forza (e all’unanimità) alcuni punti chiave, e cercando di andare in profondità su discorsi affrontati troppe volte in maniera semplicistica e superficiale

Leggi tutto »

Sette temi dopo Parigi – Il messaggio del Califfato, la Siria, gli attori in gioco

Gli attentati di Parigi – Terzo confronto in redazione sui temi che stiamo affrontando dopo gli attentati di Parigi. Si parte dal messaggio dello Stato Islamico, si prosegue con la Siria e alcuni osservazioni su altri Paesi protagonisti: la Turchia su tutti, ma tra gli altri anche l’Italia

Leggi tutto »

Sette temi dopo Parigi – Distogliere l’attenzione?

Gli attentati di Parigi – Prosegue il nostro “giro di tavolo” sui fatti di Parigi. Abbiamo cercato di inquadrare la strategia di Daesh, per capire se questi attacchi non fossero anche un modo per distogliere l’attenzione dalle pesanti difficoltà che il gruppo terrorista sta incontrando sul terreno

Leggi tutto »

“Medio Oriente stabile? Con la politica, non con le armi”

Intervista ad Arturo Varvelli, Head of Terrorism Research Program di Ispi, che con voce forte ci dice che l’unica strada fattibile, e soprattutto per noi conveniente, non è rispondere con le armi, ma con la politica. Ecco perchè 

Leggi tutto »

Giordana: “I miei sette punti dopo Parigi”

Nel weekend Emanuele Giordana, membro del nostro Comitato scientifico, ha preso spunto dai 7 punti del nostro editoriale e ha cercato di rispondere, proponendoci un percorso di riflessione, seppur in un momento in cui “le analisi sono forse ancora premature ma comunque necessarie”.

Leggi tutto »

Europa, Terrorismo, Fanatismo: Anno zero, giorno uno

Dopo Parigi, analizziamo quanto accaduto con una serie di articoli. Partiamo oggi da alcuni temi ricorrenti (dai servizi segreti francesi a possibili risposte interne all’Islam) cercando di spiegare perché dovremmo su alcune cose proprio ricominciare da capo, cambiando la nostra strategia, osservando quali errori abbiamo commesso (per non ripeterli) e quali risposte è possibile dare

Leggi tutto »