utenti ip tracking
lunedì 1 Giugno 2020
More

    Speciale COVID-19

    Informazione e pandemia: nuove tensioni tra Washington e Pechino

    In 3 sorsi - L’emergenza sanitaria dovuta alla diffusione...

    La complessità della Via della Seta sanitaria

    Analisi – Una riflessione sul progetto della Health Silk...

    Il Nord Europa vs la Covid-19

    In 3 sorsi - Quale strategia hanno adottato i...

    Ambiente

    Amato o vituperato, l’ambiente entra in tutte le dinamiche del mondo contemporaneo. Freno allo sviluppo o conservazione della biodiversità, oggi nessuno può ignorare le ricadute ambientali delle proprie politiche o delle scelte economiche compiute dai governi. E in alcuni casi l’ambiente diviene vero driver delle scelte di politica economica. Basta pensare al cibo ed alla sua produzione, oppure all’adeguata dotazione di acqua. Da Expo in poi, non si è mai parlato così tanto di ambiente, ma a volte non lo si fa in maniera corretta. Noi de Il Caffè Geopolitico ci vogliamo provare.

    A cura di Andrea Martire

    Brasile, quali fonti di energia per un futuro più indipendente?

    Il Brasile dispone di risorse naturali che consentono una elevata diversificazione in fatto di energia, nonostante ciò l'obiettivo degli ultimi governi è stato quello...

    L’uragano Matthew ad Haiti, disastro umanitario e burocratico

    Haiti in ginocchio a causa di Matthew e del caos amministrativo. L'uragano che si è abbattuto sull'isola ha distrutto la vita di molti ed si...

    Obiettivo Fame Zero, nuove partnership per un’agricoltura sostenibile

    Relazioni internazionali sotto la lente d’ingrandimento dell’indice globale della fame (GHI), presentato dal Cesvi. Africa sub sahariana e Asia meridionale ancora in difficoltà nonostante...

    La deforestazione in Brasile tra corruzione e competizioni internazionali

    Negli ultimi anni il governo brasiliano ha cercato di impegnarsi per sconfiggere la deforestazione, soprattutto quella amazzonica. Ma per diversi motivi, tra i quali...

    Haiti, un paese alla continua ricerca della stabilità

    Una grave crisi politica colpisce Haiti da diverso tempo, crisi cui ancora oggi vanno a sommarsi gli ingenti danni del terremoto del 2010. Vediamo...

    America Latina e Cop 21: in che direzione?

    Sono passati nove mesi dalla COP21 (Conferenza delle Parti) di Parigi sul clima a cui hanno partecipato 196 Paesi. La maggior parte di loro...

    Trasformativa e universale? L’impatto dell’Agenda 2030 sull’Unione Europea

    Lo scorso settembre i leader mondiali hanno concordato l’Agenda 2030. Da oggi in poi, indistintamente, tutti i Paesi del mondo sono diventati “Paesi in...

    Da rileggere: politiche agroalimentari

    Gli articoli in evidenza per questa prima parte di 2016

    Myanmar e la sfida dello sviluppo sostenibile

    Nel 2010 il Myanmar ha visto, dopo anni di repressiva dittatura militare, una timida apertura verso una maggiore partecipazione democratica, culminata poi con la...

    Women’s Forum Mauritius 2016: ruolo delle donne e biodiversità

    A un anno dall’elezione del primo Presidente donna la Repubblica di Mauritius ospita un importante meeting internazionale per discutere due delle principali sfide per...

    L’accordo di Parigi: un traguardo o solo la prima tappa?

    Dalla chiusura dei negoziati di Parigi sono ormai trascorsi sei mesi e dallo scorso Dicembre si sono succeduti numerosi eventi che hanno visto sempre...

    Troppi interessi nel Delta del Niger

    Nel marzo 2016 sono comparsi sulla scena i cosiddetti Niger Delta Avengers. Insieme al terrorismo di Boko Haram, il cui epicentro è nella parte...