statistiche free
venerdì 18 Ottobre 2019
  • Home
More

    Russia e CIS

    Non è facile parlare della Russia e degli altri Paesi post-sovietici, soprattutto di questi tempi. L’area dell’ex URSS continua infatti a essere poco studiata e poco capita in Occidente, favorendo la diffusione di idee sbagliate e l’adozione di politiche di corto respiro.

    Il Desk “Russia e CIS” (Commonwealth of Independent States) del Caffè Geopolitico mira a correggere tali errori di interpretazione fornendo uno sguardo senza pregiudizi sulla complessa e tormentata realtà dei vari Stati nati dalla dissoluzione della superpotenza sovietica nei primi anni Novanta. A partire proprio dalla Russia di Vladimir Putin, tornata prepotentemente alla ribalta internazionale dopo la discussa annessione della Crimea nel 2014. Ma senza tralasciare la Moldavia, l’Ucraina, i Paesi del Caucaso e le repubbliche dell’Asia centrale, tutti ancora alla ricerca di un difficile equilibrio dopo la caotica indipendenza di venticinque anni fa. Con una certezza: positivo o negativo che sia, Mosca è comunque destinata a giocare un ruolo di primo piano nelle vicende del suo “vicinato” regionale ancora per parecchio tempo.

    A cura di Simone Pelizza

    Il riavvicinamento russo-polacco dopo la seconda Katyn

    Si apre una nuova era nei rapporti russo-polacchi? Dopo la strage di tre settimane fa, che ha decapitato i vertici politici della Polonia, Mosca...

    Disarmo? Andiamoci piano…

    Una parola fin troppo abusata sulla stampa italiana, e da utilizzare con cautela. Il grande impatto mediatico del Trattato Start 2 sulla riduzione delle...

    Nuovi equilibri in Eurasia

    La rivolta nella repubblica del Kirghizistan rappresenta un ulteriore tassello nel cangiante scenario dei confini meridionali del vecchio impero sovietico. Trattasi di episodio isolato?...

    New Start a Praga

    Arrivano anche le firme: è ormai ufficiale l'accordo Start 2 tra Usa e Russia sulla riduzione delle testate nucleari. Un messaggio forte anche contro...

    Doppio colpo

    Dopo circa sei anni di relativa calma, torna prepotentemente alla ribalta la minaccia del terrorismo in Russia. Due attentati hanno colpito la metropolitana di...

    Press Start

    La revisione degli accordi tra Washington e Mosca sulla limitazione delle testate nucleari rappresenta un passo avanti verso l’obiettivo di Obama per la dismissione...

    Ve la diamo noi la Russia

    Inizia da oggi la nostra collaborazione con Lo Spazio della Politica (www.lospaziodellapolitica.com), che prevede anche lo scambio di articoli e altri contributi. Cominciamo con...

    Ci eravamo tanto odiati

    Dal 6 all'8 luglio il Presidente degli USA Obama fa visita a Mosca al suo omologo Medvedev ed al Primo Ministro Putin. Già trovato...

    Prove di intesa

    L’accordo siglato da Obama e Medvedev per la riduzione delle testate nucleari sembra aprire una nuova epoca delle relazioni USA-Russia. In realtà, le questioni...

    Esami di riparazione

    Dopo un agosto costellato da rapporti quanto mai tesi, sembra giunta l'ora della tregua tra Russia e Ucraina con l’accordo sulle forniture di gas.Ecco...

    Intrigo Azerbaijan

    Il progetto Nabucco consente all'Ue di dormire sonni tranquilli in tema di energia? Niente affatto: la Russia potrebbe scompaginare le carte L’EVENTO - L’accordo siglato...