statistiche free
domenica 25 Agosto 2019
  • Home
More

    Russia e CIS

    Non è facile parlare della Russia e degli altri Paesi post-sovietici, soprattutto di questi tempi. L’area dell’ex URSS continua infatti a essere poco studiata e poco capita in Occidente, favorendo la diffusione di idee sbagliate e l’adozione di politiche di corto respiro.

    Il Desk “Russia e CIS” (Commonwealth of Independent States) del Caffè Geopolitico mira a correggere tali errori di interpretazione fornendo uno sguardo senza pregiudizi sulla complessa e tormentata realtà dei vari Stati nati dalla dissoluzione della superpotenza sovietica nei primi anni Novanta. A partire proprio dalla Russia di Vladimir Putin, tornata prepotentemente alla ribalta internazionale dopo la discussa annessione della Crimea nel 2014. Ma senza tralasciare la Moldavia, l’Ucraina, i Paesi del Caucaso e le repubbliche dell’Asia centrale, tutti ancora alla ricerca di un difficile equilibrio dopo la caotica indipendenza di venticinque anni fa. Con una certezza: positivo o negativo che sia, Mosca è comunque destinata a giocare un ruolo di primo piano nelle vicende del suo “vicinato” regionale ancora per parecchio tempo.

    A cura di Simone Pelizza

    Russia divisa: le “periferie” regionali contro Mosca

    In 3 sorsi - Negli ultimi mesi Mosca ha dovuto prendere in considerazione diversi campanelli d’allarme, provenienti soprattutto dalle regioni periferiche della sconfinata Federazione....

    Salome Zurabishvili: la prima donna Presidente della Georgia

    In 3 sorsi - Il 28 novembre è stata eletta la prima donna Presidente in Georgia, Salome Zurabishvili, con circa il 60% delle preferenze....

    Uno sguardo italiano sull’Azerbaigian – Intervista a Domenico Letizia

    Le interviste del Caffè - Qual è il ruolo di Baku nel Caucaso post-sovietico? E a che punto sono i rapporti italo-azeri, soprattutto alla luce del...

    La Russia nel Mar Glaciale Artico

    In 3 sorsi – Lo scioglimento dell’ice-pack polare consentirà lo sfruttamento delle risorse presenti sul fondo del Mar Glaciale Artico e il transito delle...

    Afghanistan-Russia: diplomazia, sicurezza e geostrategia

    Analisi - Con la conferenza di pace di Mosca del 9 novembre, la Russia sta cercando di riaffermare la propria influenza in Afghanistan sia...

    Russia – Ucraina: schermaglie pericolose nel Mar d’Azov

    Ristretto - Alla fine, la tensione ha raggiunto il suo culmine. Dopo mesi di provocazioni e condanne reciproche è arrivato il pretesto che forse...

    L’Armenia al voto: la prova del 9 per la democrazia nel...

    In 3 sorsi - Il 9 dicembre si terranno in Armenia le prime elezioni dopo la Rivoluzione di Velluto che ha deposto il primo ministro Serž...

    Nuove prospettive di collaborazione tra India e Russia

    In 3 sorsi - Il 5 ottobre si è svolto il 19° incontro bilaterale tra Russia e India, che ha visto Putin e Modi stipulare...

    Inguscezia e Cecenia: la nuova polveriera del Caucaso

    In 3 sorsi - Le massicce proteste in Inguscezia contro la ridefinizione dei confini della Repubblica con la Cecenia segnalano un clima di crescenti...

    Elezioni presidenziali in Georgia: l’inizio di un nuovo corso politico

    In 3 sorsi - Il 28 ottobre in Georgia si svolgeranno per l'ultima volta le elezioni dirette per il Presidente della Repubblica. Il prossimo...

    Scismi, bombe e tensioni: settimane roventi tra Russia e Ucraina

    Analisi – Tra minacce e slogan, le distanze tra Russia e Ucraina diventano sempre più incolmabili. Nelle ultime settimane, Kiev sembra aver “alzato il...

    Kirghizistan: terrorismo islamista, sicurezza e diritti umani

    Analisi - La “terra dei kirghisi” è tormentata dalle divisioni etniche e dalla crescente espansione dell’estremismo islamista, che rende più complicati la gestione dei...