statistiche free
Home Aree geografiche Russia e CIS

Russia e CIS

Non è facile parlare della Russia e degli altri Paesi post-sovietici, soprattutto di questi tempi. L’area dell’ex URSS continua infatti a essere poco studiata e poco capita in Occidente, favorendo la diffusione di idee sbagliate e l’adozione di politiche di corto respiro.

Il Desk “Russia e CIS” (Commonwealth of Independent States) del Caffè Geopolitico mira a correggere tali errori di interpretazione fornendo uno sguardo senza pregiudizi sulla complessa e tormentata realtà dei vari Stati nati dalla dissoluzione della superpotenza sovietica nei primi anni Novanta. A partire proprio dalla Russia di Vladimir Putin, tornata prepotentemente alla ribalta internazionale dopo la discussa annessione della Crimea nel 2014. Ma senza tralasciare la Moldavia, l’Ucraina, i Paesi del Caucaso e le repubbliche dell’Asia centrale, tutti ancora alla ricerca di un difficile equilibrio dopo la caotica indipendenza di venticinque anni fa. Con una certezza: positivo o negativo che sia, Mosca è comunque destinata a giocare un ruolo di primo piano nelle vicende del suo “vicinato” regionale ancora per parecchio tempo.

A cura di Simone Pelizza

Armenia: sfide presenti e future di una “rivoluzione di velluto”

In 3 sorsi - A poche settimane dal suo insediamento, il nuovo Governo armeno sta muovendo i primi passi per realizzare le tante riforme promesse dal...

La Russia nella crisi nordcoreana: interessi e ambizioni

Analisi - Sul dossier nordcoreano la Russia vuole essere un attore protagonista. La visita del Ministro degli Esteri Sergey Lavrov a Pyongyang di fine...

L’Unione Europea rinnova le sanzioni contro la Russia

Ristretto - Il Consiglio dell'Unione Europea ha deciso di rinnovare le sanzioni contro la Russia per sei mesi. L'Italia non ha esercitato il potere...

Il vertice di Sochi e l’intesa Russia-India

In 3 sorsi - Il 21 maggio si è tenuto a Sochi il secondo incontro informale tra il presidente russo Vladimir Putin e il...

Russia: è iniziata la “nuova” presidenza Putin

Fresca di contestata tornata elettorale, la Russia di Putin si ritrova in un momento particolare della sua storia. La figura del Presidente appare più...

Armenia e Azerbaijan: nuove dispute o vecchie ruggini? (I)

Il Caucaso, importante ponte tra Europa e Asia, ospita popolazioni millenarie, paesaggi incontaminati e dispute territoriali sin dalle sue origini. Oggi l'Armenia e l'Azerbaijan,...

Un nuovo Uzbekistan? Luci e ombre della presidenza Mirziyoyev

In 3 sorsi - Dopo la sua elezione, giudicata irregolare dagli osservatori dell'OSCE, il nuovo presidente uzbeko Shavkat Mirziyoyev ha inaspettatamente iniziato ad attuare...

Italia e Russia: l’amicizia non basta (II)

Dopo esserci concentrati, nel primo capitolo, sulla storia delle relazioni tra Italia e Russia, in questa seconda parte dell'analisi cerchiamo di capire l'attuale stato...

Proteste in Armenia – Intervista a Karen Harutyunyan

La recente ondata di proteste in Armenia ha colto di sorpresa sia l'establishment del Paese che la comunità internazionale. Abbiamo intervistato Karen Harutyunyan, direttore...

Italia e Russia: l’amicizia non basta (I)

Nella prima parte di un'analisi sui rapporti tra Russia e Italia (che proseguirà con una seconda parte dedicata al presente e al futuro) ci...

Azerbaijan: Aliyev resta al comando

Ristretto - Ilham Aliyev ha vinto in modo schiacciante le elezioni presidenziali in Azerbaijan. Il Presidente uscente ha infatti ottenuto l’86% dei voti, sbaragliando...

Un ponte tra Roma e Baku – Intervista con l’Ambasciatore Massari

La relazione speciale tra Italia e Azerbaijan, i rapporti energetici bilaterali, il gasdotto TAP e l’irrisolto conflitto del Nagorno-Karabakh. Sono solo alcuni dei temi...