histats
In evidenza
Home - Aree geografiche - Medio Oriente

Medio Oriente

giugno, 2017

  • 22 giugno

    In Arabia Saudita tutto cambia…e nulla cambia

    In 3 sorsi – Il Principe Mohammad bin Salman (MbS) è stato nominato come nuovo principe ereditario alla corona dell’Arabia Saudita prendendo il posto del cugino Mohammad bin Nayef (MbN) Advertisements

  • 22 giugno

    Shahrzad: la serie sull’Iran degli anni Cinquanta che ha sfidato la censura

    Le recensioni del Caffè – Ambientata a Tehran a partire dal colpo di Stato che nel 1953 ha rovesciato il Governo del Primo Ministro Mossadeq, la serie televisiva Shahrzad ha ottenuto un enorme successo di pubblico e critica pur scontrandosi con alcune delle disposizioni sulla censura imposte dal Ministero della Cultura e della Guida Islamica

  • 21 giugno

    Yemen: la guerra al terrorismo di Trump

    Il conflitto internazionale in Yemen, Paese caratterizzato da instabilità e terrorismo dilagante, ha attirato l’attenzione degli Stati Uniti che, sin dal 2009, sono intervenuti in questo scenario complesso e di grande interesse geopolitico. Qui di seguito un quadro generale della situazione e dell’azione del Presidente Donald Trump a partire dal suo insediamento alla Casa Bianca

  • 14 giugno

    Il fenomeno dei foreign fighters e la gestione dei rientri in Tunisia

    Assediato in Iraq e Siria, lo Stato Islamico continua la sua guerra globale attraverso i combattenti stranieri dei quali rivendica gli attentati nel mondo. La Tunisia, primo Paese esportatore di foreign fighters, da tempo affronta il problema del ritorno dei giovani partiti per il jihad ma è ancora divisa su come gestire un fenomeno tanto ampio quanto complesso

  • 13 giugno

    Dove va il Qatar?

    Il Qatar è al centro di una grave crisi diplomatica che vede coinvolte la maggior parte delle potenze mediorientali. Dopo due settimane di feroce campagna mediatica indirizzata contro Doha, le cancellerie di quasi tutte le monarchie del Golfo, seguite poi da altri Paesi del “blocco sunnita”, hanno deciso  di interrompere qualsiasi collegamento con il regime della famiglia al Thani.  Sull’onda di questa violenta escalation diplomatica, Turchia e Iran provano a rafforzare i loro legami con Doha

  • 13 giugno

    In Iran vince Rohani

    La Presidenza di Hassan Rohani è stata riconfermata con oltre il 50% delle preferenze. I cittadini iraniani, specialmente i giovanissimi, hanno preferito la continuità di un cammino più riformista rispetto al ritorno a una rigida ideologia clericale

  • 9 giugno

    Volti bianchi, fiori e avatar: storia delle candidate algerine

    Le donne in Algeria hanno ottenuto il diritto di voto nel 1962, anno del referendum per l’indipendenza dalla Francia. Tuttavia, da allora, non sono ancora pienamente attive nella vita politica del Paese. La loro partecipazione conserva l’antica tradizione della società: è necessario risolvere il conflitto tra il Governo, che preme affinché le donne partecipino, e il sistema culturale e familiare, che continua a limitarle

  • 6 giugno

    L’agenda di Hezbollah nel conflitto siriano

    In 3 sorsi –  A cinque mesi dalla conquista di Aleppo la formazione sciita libanese diventa sempre più un fattore determinante nell’intricato mosaico siriano. Gli uomini di Hassan Nasrallah, dopo aver dato un contributo di un certo peso a favore del fronte governativo, potrebbero adesso giocare un ruolo guida nel futuro della regione e mettere in difficoltà il presidente Bashar al Assad accrescendo il loro peso politico nel sud del Paese e oltre

  • 5 giugno

    I sei giorni di guerra che cambiarono Israele e il Medio Oriente

    In 3 sorsi – Il 5 giugno 1967 l’attacco preventivo di Israele contro i Paesi arabi segna l’inizio del terzo conflitto arabo-israeliano. Sei giorni dopo il Medio Oriente è radicalmente cambiato. La schiacciante vittoria israeliana comporta il tramonto del panarabismo e una drammatica espansione dello Stato ebraico. A esattamente 50 anni dal conflitto molti problemi rimangono però ancora aperti

  • 2 giugno

    Ladies first : Saudi Arabia’s female candidate

    Recensioni | Geomovies – Non possono guidare, nemmeno per portare i figli a scuola. Non possono chiedere un passaporto, aprire un conto corrente, stipulare un contratto di affitto, sottoporsi a cure mediche