statistiche free
lunedì 21 Ottobre 2019
  • Home
More

    America Latina

    L’America Latina di oggi è un continente indeciso. Ha sostanzialmente deciso di concludere l’esperienza socialista e di imboccare una nuova strada, ancora tortuosa e non ben definita. Presidenti liberisti e sostenuti dai ceti produttivi cercano di modernizzare l’area e di portarla al di là del guado causato dal crollo dei prezzi delle materie prime. Non è semplice definire la direzione intrapresa,  ci sono riforme non più procrastinabili da portare avanti e livello delle condizioni di vita da tenere sotto stretta osservazione. Con l’incognita delle decisioni di Trump e l’incertezza sulle mosse future di Maduro. Un continente da amare follemente e da seguire passo dopo passo, con noi. Con scandali pronti a scoppiare e popolazioni dalle mille risorse, è certamente il continente più imprevedibile del globo ed è anche per questo che mi piace così tanto.

    A cura di Andrea Martire

    Hugo superstar

    Chávez si dà anche al cinema per il documentario celebrativo di Oliver Stone. Intanto incontra Ahmadinejad e conclude accordi in campo energetico CHÁVEZ IN LAGUNA...

    Non c’e’ due senza tre

    Anche il terzo vertice dell’Unasur, convocato per affrontare la questione delle basi militari USA in Colombia, si conclude con un nulla di fatto. Bogotà...

    Forti scosse

    Il terremoto che ha sconvolto il Cile precede di pochi giorni l’insediamento del nuovo Governo. Le possibili conseguenze politiche ed economiche di questo catastrofico...

    Cosi’ vicini, cosi’lontani

    La visita del Commissario europeo alle Relazioni Internazionali in America Latina potrebbe essere l’indice di una ripresa dei rapporti tra Vecchio e Nuovo continente,...

    Tira e molla

    La scoperta che le FARC colombiane hanno ottenuto forniture di armi dal Venezuela causa una nuova tensione nei rapporti tra Caracas e Bogotà. Eppure...

    Venti di guerra da Sud?

    Il leader venezuelano Chávez promette battaglia se gli USA installeranno sette basi militari in Colombia. Dall’UNASUR, tuttavia, non arriva una posizione comune. Cosa c’è...

    La difficolta’ di decidere

    Anche la seconda assemblea delle nazioni sudamericane, riunite per affrontare la questione delle basi USA in Colombia, si conclude con un nulla di fatto....

    Chi avra’ la meglio?

    Nasce la CELC (Comunità di Stati Latinoamericani e Caraibici), nuova iniziativa di integrazione regionale partorita dal Gruppo di Rio. Un progetto alternativo all’OSA TEMPO DI...

    Tango nelle urne?

    Grandi "movimenti" in Argentina: le elezioni legislative che si svolgeranno il 28 giugno in Argentina potrebbero decretare la sconfitta di Néstor e Cristina Kirchner,...

    Don’t cry for me

    Come previsto, alle elezioni di medio termine i Kirchner vengono sconfitti e divengono minoritari nell’ambito del Peronismo. La fine di una stagione politica? CRISTINA SCONFITTA –...

    Quelli che contano

    Sono i BRICs, ovvero Brasile, Russia, India e Cina, i cui leaders si sono incontrati il 16 giugno. Hanno davvero le carte in regola...

    Sulla rotta della coca

    Un rapporto del Congresso USA sostiene che il Venezuela è una base strategica per il narcotraffico che parte dalla Colombia, con la connivenza del...