Home - Aree geografiche

Aree geografiche

aprile, 2018

  • 20 aprile

    Mike Pompeo: un profilo sul prossimo Segretario di Stato

    In 3 sorsi – 54enne, per cinque anni nell’esercito, per sei nel Congresso, Mike Pompeo è stato di recente scelto da Trump come Segretario di Stato, dopo l’allontanamento di Tillerson. Di posizioni conservatrici, è da un anno direttore della CIA ed è in buoni rapporti con il Presidente.

  • 19 aprile

    Terrorismo in Italia: siamo davvero al riparo?

    Come mai il nostro Paese non è stato colpito recentemente da attentati terroristici? E soprattutto, siamo davvero in un’oasi protetta o dovremmo cominciare a preoccuparci? Facciamo il punto della situazione e inquadriamo il terrorismo jihadista da un’ottica tutta italiana. 

  • 19 aprile

    La Cumbre interamericana di Lima: uno sguardo a caldo

    In 3 sorsi – La cumbre, l’’evento politico più atteso della regione latinoamericana, tenutosi a Lima fra il 13 ed il 14 aprile di quest’anno, ha visto l’assenza di personaggi illustri come il Presidente degli Stati Uniti e tante questioni irrisolte. Vediamo nel dettaglio. 

  • 18 aprile

    In Burkina Faso torna l’incubo del terrorismo

    In 3 sorsi – Lo scorso 2 marzo la capitale del Burkina Faso, Ouagadougou, è stata colpita da un doppio attacco terroristico che ha provocato la morte di 16 persone e decine di feriti e ha lasciato la città nel caos per ore. Il gruppo per il sostegno dell’Islam e dei musulmani ha rivendicato gli attacchi.

  • 18 aprile

    Attacco in Siria per salvare la faccia

    Assad ha usato armi chimiche un’altra volta in Siria, ma la risposta di USA, Gran Bretagna e Francia è servita soprattutto a salvare la faccia ed evitare un’escalation peggiore. Ve lo spieghiamo in 10 punti.

  • 17 aprile

    L’Iran delle donne in un romanzo

    Le recensioni del Caffè – Pluripremiato romanzo d’esordio di Nasim Marashi, L’autunno è l’ultima stagione dell’anno fotografa il delicato passaggio dalla giovinezza all’età adulta di tre donne della classe media di Tehran. In bilico tra tradizione e modernità, come il Paese in cui vivono.

  • 17 aprile

    ASEAN tra due fuochi: la rivalità Cina-Giappone nella regione del Mekong

    In 3 sorsi – L’ influenza politica cinese verso la regione del Sud-est asiatico è diventata fonte di preoccupazione per l’Occidente: si teme che il successo di un tale Stato autoritario possa instillare cambiamenti politici nei Paesi vicini, più deboli economicamente e per questo più inclini a imitarne strategie e comportamenti. In che modo si sta evolvendo l’azione mediatrice giapponese per contenere il gigante rivale?

  • 16 aprile

    L’Iraq al voto: le prime elezioni post IS

    Quindici anni dopo la caduta di Saddam Hussein e pochi mesi dopo la sconfitta del califfato, le imminenti elezioni parlamentari irachene costituiscono una nuova fondamentale opportunità per porre le basi di un nuovo Iraq, cercando di imparare dagli errori politici commessi nel passato.

  • 16 aprile

    Missione compiuta? Dialogo sui raid in Siria

    I raid anglo-franco-americani di sabato notte sulla Siria, effettuati come risposta al presunto attacco chimico di Douma della scorsa settimana, hanno provocato polemiche e reazioni forti anche in Italia. In redazione abbiamo invece cercato di discutere a mente fredda dell’evento e di capire le sue possibili conseguenze per il futuro del conflitto siriano e degli equilibri mediorientali. Qui sotto presentiamo proprio tale conversazione con la speranza di stimolare un simile dibattito anche tra i nostri lettori.

  • 13 aprile

    Le basi per l’Africa di domani: il Continental Free Trade Area

    Il 21 Marzo 44 Stati africani hanno firmato l’accordo del Continental Free Trade Area per la creazione di una vasta area di libero scambio che mira non soltanto all’abbattimento delle barriere tariffarie, ma alla creazione di una regolamentazione sui commerci condivisa che consenta all’Africa di fare un passo avanti verso l’integrazione economica del continente.