statistiche free
Home Autori Articoli di Vittorio Maiorana

Vittorio Maiorana

Vittorio Maiorana
0 ARTICOLI 0 Commenti

Dopo aver studiato per sei mesi in Polonia mi sono trasferito in Russia. Qui, visitando infinite volte il mausoleo di Lenin sulla Piazza Rossa, frequentando oligarchi e mafiosi, viaggiando per tutta l’ex Unione Sovietica ed approfondendo la conoscenza della lingua e cultura russe, del ʺsistema Russiaʺ e dell’intreccio post-sovietico di relazioni internazionali, ho capito che, malgrado gli autoritarismi e le debolezze economiche ed istituzionali, il paese più grande del mondo, la cui sovranità è ancora piuttosto integra, è e sarà certamente attore chiave nella determinazione futura degli equilibri di potere mondiali.

Nel mentre, ho conseguito la laurea magistrale in giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Torino e sono fondatore e Segretario dell’Osservatorio Asia Orientale (OAO), associazione culturale torinese volta all’organizzazione di eventi tematici ed alla divulgazione di un’informazione libera e completa che permetta di spiegare le complesse dinamiche della regione. Tema centrale dei miei studi è il diritto internazionale dell’economia, in particolare per quanto riguarda i processi di globalizzazione commerciale e produttiva ed i loro risvolti sul tessuto economico e sociale.

Sono lettore accanito di Free Trade Agreements, di Dostoevskij, Turgenev e Goethe. Vedo con scetticismo la crisi economica e la inesorabile perdita di sovranità degli stati europei in nome di ideali foschi e poco condivisi. Scrivo per Il Caffè Geopolitico perchè fa un’informazione indipendente, vera e non propagandistica. Perchè il lettore non vuole un’opinione preconfezionata, sa interpretare i fatti da sé. Perchè la fabbrica del consenso deve fallire al più presto possibile.

 

Una decade…in decadenza

Il Giro del Mondo in 30 Caffè 2013 - Sfide colossali di carattere economico, sociale e geopolitico interesseranno la Russia del neoeletto Presidente Vladimir...

Braccio di ferro sull’ASEAN

Un’importante partita si sta disputando nel sud-est asiatico. Una partita che vede coinvolte due superpotenze mondiali, gli USA e la Cina, un ricchissimo braccio di...

Ciao ciao madre Russia

Il 28 giugno l’Uzbekistan ha annunciato di avere sospeso la sua membership nell’Organizzazione del Trattato di Sicurezza Collettiva CSTO lamentando di non venire considerato...

Soldi, potere e nemici

Caffè Europeo - Sebbene il nostrano Roberto Rosetti, per anni arbitro dei più rilevanti scontri calcistici italiani ed europei ed ora strapagato responsabile arbitri...

E tutto va come deve andare

Ottenendo quasi il 64% dei voti, brogli o non brogli, Vladimir Putin è nuovamente divenuto Presidente della Federazione Russa. Dimitri Medvedev, sottomesso delfino dell’uomo...

E’ giunta l’ora

Se le discusse elezioni del 4 dicembre 2011 hanno creato le prime crepe nel sofisticato paradigma che ha permesso al sistema Russia di campare...

L’ex Repubblica d’Ungheria

La prima preoccupazione dei burocrati europei non è la docile Grecia ma l’imprevedibile Ungheria, che dieci anni fa bussava timidamente alle porte dell’Unione ed...

Il ritorno dello zar. O forse no?

Il Giro del Mondo in 30 Caffè 2012 - Dieci mesi fa sussurrare “abbasso Putin” sarebbe stato visto come un pesante azzardo, dieci giorni...

Democratura

Da Mosca - Così lo scrittore croato Matvejevic descrisse quello Stato di diritto in cui, pur esistendo apparentemente meccanismi costituzionali ed istituzionali di tipo...

La guardia si è stancata!

Sono tempi caldi nella gelida Mosca: elezioni della Duma, la camera bassa del Parlamento russo, il 4 dicembre ed elezioni presidenziali il 4 marzo....