histats
Home - Viola Graldi

Viola Graldi

Viola Graldi

Classe 1992. Viaggiatrice fin da piccola, appassionata di fotografia e amante degli animali, come il mio grosso grasso gatto rosso. Conseguo la laurea triennale in Scienze Internazionali e Diplomatiche all’Università di Bologna, studiando l’ultimo semestre nella coloratissima Lisbona. Da lì nasce la mia passione per il portoghese e per l’energia latino americana che si respira per le ruas lisboetas.  Volendo continuare a studiare oltre confine, atterro in Olanda per un Master in Politica Economica Internazionale all’Università di Groningen, durante il quale torno nella capitale lusitana per un tirocinio in diplomazia economica. Terminati tirocinio e tesi (sulla microfinanza in Bolivia) io e il mio zaino partiamo per un viaggio indimenticabile di tre mesi in America Latina. Ora mi piacerebbe studiare e lavorare nell’ambito ambientale, continuando a viaggiare e a scrivere di questioni internazionali sorseggiando un buon caffè!

luglio, 2017

  • 7 luglio

    Ambiente, il Portogallo in fiamme

    In 3 sorsi – La nostra analisi sull’incendio che ha messo in ginocchio il Portogallo a metà giugno, ritenuto il più grande e devastante della storia recente lusitana.

giugno, 2017

  • 26 giugno

    L’ultima battaglia degli indigeni in Brasile

    L’ultima protesta degli indigeni contro il governo brasiliano è sfociata in scontri con la polizia, tra gas lacrimogeni e archi e frecce. Ennesimo fronte aperto in un contesto sociale e politico già molto provato

maggio, 2017

  • 4 maggio

    America Latina, l’inquinamento del lago Titicaca

    In 3 sorsi – Il lago Titicaca, sul confine tra Perù e Bolivia, è il più alto lago navigabile al mondo. Le popolazioni andine che vi abitano e la biodiversità delle sue acque sono sempre più minacciate dall’inquinamento

marzo, 2017

febbraio, 2017

  • 9 febbraio

    Bolivia, la Pachamama violata

    La Bolivia sta attraversando la peggiore siccità degli ultimi 25 anni, causata da riscaldamento globale, fenomeni climatici e attività umane

novembre, 2016

  • 30 novembre

    Olio di palma, un business a tavola?

    Nonostante le iniziative per regolamentare la produzione dell’olio vegetale più usato al mondo, il business dell’olio di palma si basa ancora molto su deforestazione e sfruttamento del lavoro

  • 7 novembre

    Cile: generazioni in marcia

    Negli ultimi anni migliaia di studenti e lavoratori del Cile sono scesi in piazza per protestare rispettivamente contro il sistema educativo e pensionistico. Due lotte diverse ma spinte da un obiettivo comune: la fine dell’ideologia neoliberista in favore di nuove politiche sociali.

ottobre, 2016

  • 5 ottobre

    La deforestazione in Brasile tra corruzione e competizioni internazionali

    Negli ultimi anni il governo brasiliano ha cercato di impegnarsi per sconfiggere la deforestazione, soprattutto quella amazzonica. Ma per diversi motivi, tra i quali corruzione pubblica e privata e danni ambientali commessi per compiacere le aspettative mondiali, il Brasile sta andando nella direzione opposta.

settembre, 2016

  • 9 settembre

    America Latina e Cop 21: in che direzione?

    Sono passati nove mesi dalla COP21 (Conferenza delle Parti) di Parigi sul clima a cui hanno partecipato 196 Paesi. La maggior parte di loro ha firmato l’accordo e alcuni l’hanno già ratificato. Subendo le gravi conseguenze del cambiamento climatico e spinti dalla voce della società civile, anche i Paesi latinoamericani stanno adottando strategie di adattamento proattive.