histats
Home - Salvatore Loddo

Salvatore Loddo

Salvatore Loddo

Sono nato in una piccola località turistica della Sardegna nel 1985. Studi e lavoro mi hanno portato lontano. Ultima tappa è Atene, dove vivo da qualche tempo. Ho studiato filosofia a Venezia e Torino, diritti umani e “studi sul genocidio” a Londra. Ho collaborato con il Centro Studi Sereno Regis (Torino), Saratoga Foundation for Women Worldwide (New York), Philosophy Kitchen (Torino). Ho pubblicato nel 2015 La Shoah. Una guida agli studi e alle interpretazioni e articoli sulla crisi in Centrafrica e sulla “responsabilità di proteggere”. Principali aree di interesse sono la violenza politica e le strategie di prevenzione, la trasformazione non violenta dei conflitti e le innumerevoli forme di rappresentazione della violenza estrema.

settembre, 2017

luglio, 2017

  • 21 luglio

    Guinea Equatoriale o il paradosso dell’abbondanza

    Le ricchezze accumulate in Guinea Equatoriale negli ultimi vent’anni grazie all’estrazione e all’esportazione di petrolio e gas non hanno migliorato le misere condizioni di vita della maggioranza della popolazione, rafforzando invece un regime politico nepotista, dispotico e affarista

giugno, 2017

  • 8 giugno

    Lo scandalo dei talibés in Senegal

    In Senegal decine di migliaia di bambini sono intrappolati in un sistema educativo tradizionale, cinico e violento contro cui il governo combatte con scarsa efficacia. La possibilità di studiare e di avere un futuro degno è illusoria

maggio, 2017

  • 9 maggio

    Un bilancio del processo di pace in Mali

    A pochi mesi dalla scadenza del periodo di transizione, nonostante i notevoli sforzi e progressi fatti, il raggiungimento di una pace stabile in Mali sembra complesso da ottenere

marzo, 2017

  • 22 marzo

    Dopo Tshisekedi cosa cambia in Congo?

    La scomparsa di Tshisekedi fa perdere una decisiva pedina nella scacchiera politica congolese in una fase delicata per il Paese che per la prima volta nella sua storia post-coloniale si prepara a una transizione democratica al potere

febbraio, 2017

  • 2 febbraio

    Il Camerun alla prova della “questione anglofona”

    Il riproporsi della “questione anglofona” mette in discussione l’assetto politico del Paese, la decennale situazione di pace e stabilità, raggiunto dopo il raggiungimento dell’indipendenza dalla Francia

dicembre, 2016