histats
In evidenza
Home - Riccardo Monaco

Riccardo Monaco

Riccardo Monaco

Nato e cresciuto a Roma, ho conseguito la laurea magistrale in Relazioni Internazionali presso La Sapienza. Dopo un periodo trascorso a Belgrado, ho iniziato un dottorato in Storia dell’Europa, con un progetto di ricerca dedicato alla politica estera della Jugoslavia dagli anni ’70 alla morte di Tito. Inoltre, ho conseguito un diploma in Sviluppo e Cooperazione Internazionale presso la Summer School dell’ISPI e un Master di specializzazione dedicato alla progettazione europea e all’internazionalizzazione d’impresa presso la SIOI.

A distanza di diversi anni dagli studi, rimango ancora convinto del ruolo centrale delle scienze politiche per la comprensione delle dinamiche attuali, ragion per cui sono tutt’ora un appassionato di geografia politica e di storia delle relazioni internazionali, con particolare riguardo per il periodo della guerra fredda e per un’area nevralgica quale quella dei Balcani occidentali.

aprile, 2017

  • 20 aprile

    Russia e Serbia: una fratellanza controversa

    Nel suo viaggio a Mosca alla vigilia delle elezioni presidenziali che lo hanno visto trionfare al primo turno Aleksandar Vucic aveva incassato l’endorsement di Vladimir Putin: quello tra la Russia e la Serbia è un rapporto storicamente significativo, anche se non privo di momenti di frizione e stravolgimenti al limite del colpo di scena Advertisements

marzo, 2017

gennaio, 2017

dicembre, 2016

  • 27 dicembre

    Elezioni in Macedonia: un nuovo stallo

    Dopo i controversi avvenimenti degli ultimi due anni, due rinvii ed una campagna elettorale al vetriolo, finalmente si è votato nel Paese balcanico: ha prevalso, di misura, la VMRO di Gruevski. Tuttavia Skopje rischia di rimanere impantanata in una nuova fase di stallo

  • 8 dicembre

    I Balcani occidentali e la vittoria di Trump

    La vittoria del candidato repubblicano ha provocato reazioni differenti nei Balcani occidentali, un’area che è stata spesso al centro degli interessi di Washington nei decenni scorsi. Tuttavia ha prevalso generalmente la prudenza nelle dichiarazioni dei leader regionali, poiché gli scenari geopolitici restano molto incerti nell’attuale contesto di transizione alla presidenza americana 

ottobre, 2016

settembre, 2016

agosto, 2016