statistiche free
9 Dicembre 2019, lunedì
More
    Home Autori Articoli di Elisabetta Esposito Martino

    Elisabetta Esposito Martino

    Elisabetta Esposito Martino
    46 ARTICOLI 1 Commenti

    Sono nata nello scorso secolo, anzi millennio, nel 1961. Mi sono laureata in Scienze Politiche, Indirizzo Internazionale, presso La Sapienza con una tesi sul consolidamento della Repubblica Popolare cinese (1949 – 1957); ho conseguito il  Diploma in Lingua e Cultura Cinese presso l’Istituto Italiano per il Medio ed Estremo Oriente di Roma ed il Perfezionamento in Lingua Cinese presso l’ISMEO. Sono stata delegata italiana per l’International Youth culture and study tour presso la Tamkang University Taipei, e poi docente di discipline giuridiche ed economiche. Ho lavorato come consulente sinologa e svolto attività di ricerca. Ora lavoro in un ente di ricerca e continuo la mia formazione (MIP Business School del Politecnico di Milano e dalla SDA Bocconi School of Management, Griffith College di  Dublino, Francis King School of English di Londra, EC S.Julians di Malta). Ho pubblicato sull’”Osservatorio Costituzionale”, dell’associazione italiana dei costituzionalisti  (AIC) , su “Affari Internazionali” e su “Mondo Cinese”.
    Dopo aver sfaccendato tra pappe e pannolini per quattro figli, da quando sono cresciuti ho ripreso alla grande la mia antica passione per la Cina, la geopolitica  e le istituzioni politiche e costituzionali. Suono la chitarra, preparo aromatici tè ma non mi sveglio senza… il caffè!

    Settant’anni di RPC: il risveglio del “mostro che dorme”

    Napoleone Bonaparte guardando un mappamondo disse: “La Cina, ecco un mostro che dorme, quando si risveglierà la faccia del mondo sarà cambiata”. Così sta accadendo settanta anni dopo la nascita della Repubblica Popolare Cinese.

    Consigli non richiesti: Asia

    Consigli non richiesti: Asia - I nostri suggerimenti al Governo "Conte bis" sulla politica estera italiana

    La bomba Hong Kong sulla strada del “sogno cinese”

    Cerchiamo di spiegare i motivi, palesi e reconditi, della crisi di Hong Kong

    Il ragno cinese tesse la sua tela di seta

    Best of 2019 - Gli articoli da ricordare di questa prima parte dell'anno per il Desk Asia - Prima parte

    Alla corte del Dragone: verso il secondo Belt and Road Forum...

    Analisi - Il secondo Belt and Road Forum permetterà a un gran numero di capi di Stato e di Governo di confrontarsi...

    La Fiaccola della Memoria accesa al Palazzo delle Esposizioni di Roma

    la shoah raccontata in una mostra che non è solo un'esposizione ma un'esperienza che rende testimoni dei Testimoni.

    Le nuove Vie della Seta: una scommessa per l’Italia

    Le vie della seta per terra e per mare da spazio di scambio di merci ed idee assurge ad una progettualità faraonica fatta di infrastrutture, stanziamenti miliardari, mercati e sviluppo con mille potenzialità ma altrettanti pericoli...

    Il Mekong e la chimera dello sviluppo condiviso

    Analisi - In un’epoca in cui i problemi ambientali risuonano in maniera amplificata nel mondo globalizzato, la lunga battaglia per proteggere l'ecosistema del fiume...

    Santa Sede e Cina: un accordo provvisorio tra dubbi e speranze

    Analisi - Sta facendo molto discutere l'accordo tra la Santa Sede e Pechino per la nomina dei vescovi cinesi. Parecchi esponenti ecclesiastici e fedeli...

    Laos: un corridoio strategico per la Cina

    Analisi – La Cina considera il territorio laotiano come una rotta molto funzionale alla penetrazione nel Sud-est asiatico, mentre il Governo di Ventiane ritiene...

    Tra sbarchi e naufragi. Alla ricerca di un nuovo sabir

    Recensione – Stefano Saletti & Banda Ikona, “Soundcity - Suoni dalle città di frontiera”. Tra flussi di migranti, ONG, scontri politici e ideologici, Stefano...

    Il summit di Singapore e il rinascimento asiatico

    Si è tenuto il tanto atteso summit tra il Presidente degli Stati Uniti e il leader della Corea del Nord a Singapore. Un vertice storico,...