Home - Andrea Piredda

Andrea Piredda

Andrea Piredda

Nato a Roma nel 1994, laureato nel 2017 in economia e finanza all’Università Carlo Cattaneo – LIUC. Da sempre appassionato e studioso della Cina dove ho studiato nell’ambito di un programma Exchange universitario nel 2015, presso l’Hong Kong Baptist University. Durante gli ultimi anni ho rafforzato le mie conoscenze sul sistema finanziario e sui mercati azionari cinesi. Dall’estate del 2017 mi dedico quasi esclusivamente allo studio di Bitcoin e della tecnologia Blockchain, insieme con il trading di cryptocurrencies.

Tra i miei altri interessi ci sono le startup (unicorni, stile YCombinator), il settore fintech, le relazioni internazionali, Artificial Intelligence (ed AGI), Neurotech, robotica, l’industria spaziale, la Singularity University e i suoi programmi, il jazz.

Per Il Caffè Geopolitico mi occupo di temi riguardanti l’Asia orientale, con focus particolare su economia, politica, tecnologia e geostrategia.

marzo, 2018

  • 13 marzo

    Corea del Nord, cryptocurrencies e nuove guerre finanziario-digitali

    In 3 sorsi – Il reperimento di risorse finanziarie per aggirare le sanzioni del Consiglio di Sicurezza dell’ONU e degli USA è una delle missioni più importanti degli hacker di Pyongyang. Dall’estate del 2017 sembra che l’ultimo stratagemma che i nordcoreani vogliono usare per evadere le sanzioni finanziarie siano le cryptocurrencies (come i bitcoin) e che gli hacker al servizio di Kim siano coinvolti nel furto di cryptocurrencies presso exchange della Corea del Sud, in Giappone e in operazioni di “mining”