"IMG_7858" by "IMG_7858" is licensed under "IMG_7858"
Puoi leggerlo in 1 min.

RistrettoIn Sri Lanka la crisi politica aperta dal Presidente Sirisena sembra essere giunta a una svolta: Mahinda Rajapaksa si è infatti dimesso dalla carica di Primo Ministro, aprendo la strada alla formazione di un nuovo Governo guidato dall’ex Premier Wickremesinghe.

Una restaurazione dello status quo che metterebbe fine a una vicenda complessa e tortuosa, che ha danneggiato seriamente l’economia cingalese e provocato forti preoccupazioni nei Paesi dell’Oceano Indiano.

Tutto è iniziato a fine ottobre, quando Sirisena ha rimpiazzato bruscamente Wickremesinghe con Rajapaksa, suo ex patron politico e figura estremamente controversa a livello internazionale. Le ragioni della decisione di Sirisena sono ancora poco chiare, ma affondano probabilmente nelle crescenti divergenze personali e politiche tra lui e Wickremesinghe, alleati di ferro durante le elezioni presidenziali del 2015. La nomina di Rajapaksa non ha però convinto il Parlamento, dominato dallo United National Party (UNP) del Premier decaduto, che si è opposto fermamente all’insediamento del nuovo Governo, votando due mozioni di sfiducia e contestando persino fisicamente gli interventi dei Ministri in aula. Nel tentativo di rompere lo stallo istituzionale, Sirisena ha quindi cercato di sciogliere il Parlamento e indire nuove elezioni, ma la sua manovra è stata bloccata dalla Corte suprema che ha condannato il comportamento presidenziale come “incostituzionale”. Dopo settimane di tensioni e tafferugli, Rajapaksa ha infine gettato la spugna, rimettendo il mandato a Sirisena. Un reincarico a Wickremesinghe appare quindi assai probabile, visto il largo favore di cui gode l’ex Premier in Parlamento.

In ogni caso, l’azzardo politico di Sirisena è costato caro al Paese:  agenzie come Fitch e Standard & Poor’s hanno infatti declassato il rating dello Sri Lanka, mentre la rupia cingalese è letteralmente crollata nei confronti del dollaro, raggiungendo il cambio record di 177.20 il mese scorso. L’instabilità politica ha anche bloccato l’approvazione di una vitale legge di bilancio necessaria per rilanciare l’economia nazionale.

Simone Pelizza

IMG_7858” by “IMG_7858” is licensed under “IMG_7858

Print Friendly, PDF & Email