Puoi leggerlo in 1 min.

La rassegna del Caffè – La rassegna giornaliera con i consigli della nostra redazione

Buon giovedì! Ecco qui la nostra rassegna stampa quotidiana con i migliori pezzi segnalati dai nostri coordinatori.

ASIA

Il The Guardian in una spiegazione a tutto tondo sullo storico incontro tra Kim e Moon di cui evidenzia gli aspetti più importanti e tenta di scorgere quelli più impenetrabili.

RUSSIA E CIS

L’influenza russa in Libano continua a crescere. Il Carnegie Middle East Center analizza i fattori che hanno permesso a Mosca di diventare un partner politico e economico importante per Beirut.

EUROPA

Documenti recentemente desecretati hanno svelato la solidità dei legami tra la Svizzera e la NATO durante la guerra fredda. Ce ne parla BBC News.

AMERICA LATINA

La CGT, principale sindacato dei lavoratori argentini, ha chiesto con forza un lavoro “migliore e meglio retribuito” nell’ambito delle manifestazioni per la giornata mondiale dei lavoratori. Ce ne parla Pagina12.

AFRICA

Il business dell’usato impazza in alcuni Paesi africani. Storia e attuali dimensione del ‘second hand market’ in questo video reportage di Africa news.

MEDIO ORIENTE E NORD AMERICA

Il principe MbS sembra derubricare la questione palestinese. Ne parla il Times di Israele.

AMBIENTE

La Francia non vuole l’orso. Nel sud est del Paese i cittadini sono contrari ai programmi di reintroduzione per timore che possa nuocere agli allevamenti. L’articolo di El Espectador.

NORD AMERICA

Trump, Cohen, “Stormy” Daniels: parla il nuovo legale del Presidente, Rudolph Giuliani. Da Politico.

A cura di Alberto Assouad

Un chicco in più

Le altre rassegne del Caffè

 

Redazione

Il Caffè Geopolitico è un’Associazione Culturale, le cui attività si sviluppano prevalentemente attraverso questa Rivista online, che raccoglie i contributi di quanti amano studiare, analizzare e comunicare i fatti delle relazioni internazionali e i temi della geopolitica ad essi connessi.
La Rivista è interamente sviluppata in rete, grazie al contributo e al supporto di soci e simpatizzanti in Italia e nel mondo, la maggioranza dei quali è composta da giovani professionisti e studenti universitari.
Infatti, i nostri soci e i nostri autori si scambiano informazioni e lavorano attraverso la rete internet, creando un network di connessioni molto diffuso e capace di stimolare la ricerca e lo scambio di conoscenze su una grande molteplicità di temi e aree geografiche.