Puoi leggerlo in 1 min.

La rassegna del Caffè – La rassegna giornaliera con i consigli della nostra redazione

Buon martedì! Ecco qui la nostra rassegna stampa quotidiana con i migliori pezzi segnalati dai nostri coordinatori.

ASIA

Aung San Suu Kyi si è recata in visita di Stato in Vietnam, dove ha firmato una serie di importanti accordi economici con il Governo di Hanoi. L’obiettivo e’ di far crescere significativamente l’interscambio commerciale tra i due Paesi entro il 2020. Dal Myanmar Times.

AMBIENTE

Pubblicato sul Guardian elenco dei vincitori del Goldman environmental prize, una sorta di premio nobel per l’ambiente. Ci sono antinuclearisti, difensori delle specie in via d’estinzione, sostenitori dell’oceano.

EUROPA

Secondo Politico Europe, l’attuale approccio dell’Unione Europea ai Balcani occidentali è destinato a non funzionare.

RUSSIA E CIS

Vladimir Putin progetta di aumentare sensibilmente la spesa sociale nei prossimi anni per sostenere l’economia russa. Ciò potrebbe avvenire anche con l’imposizione di nuove tasse. Da Bloomberg. 

AMERICA LATINA

Le elezioni presidenziali paraguayane sono state vinte da Mario Abdo Benítez, noto come “Marito” per distinguerlo dal padre, Mario Abdo, che fu segretario personale di Alfredo Stroessner, dittatore del Paraguay per trent’anni (1954-89). Ce ne parla Ultima Hora.

AFRICA

A pochi mesi dall’elezione, George Weah è riuscito ad attendere le aspettative del popolo liberiano? Un commento su The New York Times.

NORD AMERICA

Il nuovo Amministratore della NASA, Jim Bridenstine ha giurato nelle mani del Vicepresidente Mike Pence. Da SpaceNews.

A cura di Alberto Assouad

Un chicco in più

Le altre rassegne del Caffè

Foto di copertina di Utenriksdept Licenza: Attribution-NoDerivs License

Redazione

Il Caffè Geopolitico è un’Associazione Culturale, le cui attività si sviluppano prevalentemente attraverso questa Rivista online, che raccoglie i contributi di quanti amano studiare, analizzare e comunicare i fatti delle relazioni internazionali e i temi della geopolitica ad essi connessi.
La Rivista è interamente sviluppata in rete, grazie al contributo e al supporto di soci e simpatizzanti in Italia e nel mondo, la maggioranza dei quali è composta da giovani professionisti e studenti universitari.
Infatti, i nostri soci e i nostri autori si scambiano informazioni e lavorano attraverso la rete internet, creando un network di connessioni molto diffuso e capace di stimolare la ricerca e lo scambio di conoscenze su una grande molteplicità di temi e aree geografiche.