Puoi leggerlo in 1 min.
La rassegna del Caffè – La rassegna giornaliera con i consigli della nostra redazione Buon martedì! Ecco qui la nostra rassegna stampa quotidiana con i migliori pezzi segnalati dai nostri coordinatori.
AMBIENTE
Environmental Action Germany è una piccola ong tedesca che ha fatto causa ai produttori di auto negli ultimi 20 anni. E comincia ad ottenere successo. La corte federale ha decretato che i sindaci delle città in cui la qualità dell’aria non rispetta le norme europee devono impedire la circolazione dei vecchi diesel. L’inizio della fine del motore a gasolio? Secondo El Espectador, sì.
EUROPA
In Catalogna il movimento politico Ciudadanos punta sul carisma di Iñes Arrimadas per combattere il separatismo e affermarsi come nuovo perno della politica nazionale spagnola. Da Politico.
RUSSIA E CIS
Per il Valdai Club quella in corso tra Russia e Occidente non è una nuova “guerra fredda”, ma una ben più pericolosa “guerra tossica”. Un tipo di conflitto dove anche l’uso di armi nucleari potrebbe presto diventare possibile e persino desiderabile.
AMERICA LATINA
Non c’è pace per il presidente della Colombia, Santos. Dopo il contestato accordo con le Farc e il pessimo risultato elettorale la magistratura riapre il fascicolo contro di lui per il sostegno di 450.000 dollari ricevuto dalla multinazionale della corruzione Odebrecht. Ce ne parla El Comercio 
AFRICA
Oggi ricorre l’anniversario dei dieci anni dalla morte di Aimé Césaire, poeta e filosofo originario di Martinica, critico osservatore dell’influenza coloniale in Africa e padre dei molti movimenti d’indipendenza che hanno attraversato il continente nel secolo scorso. Su Africa is a Country un’interessante riflessione su ciò che resta di queste lotte e sul lascito del colonialismo in Africa.
ASIA
Nonostante il recente avvicinamento diplomatico agli USA, l’India non ha sostenuto i raid sulla Siria di sabato scorso e sembra anche aver criticato implicitamente la decisione dell’amministrazione Trump. Da The Wire. 
NORD AMERICA
Trump accusa il Governatore della California di fare poco per la protezione del confine con il Messico. Da Politico.  

A cura di Alberto Assouad

[box type=”shadow” align=”” class=”” width=””]Un chicco in più Le altre rassegne del Caffè [/box]
Print Friendly, PDF & Email
Redazione

Il Caffè Geopolitico è un’Associazione Culturale, le cui attività si sviluppano prevalentemente attraverso questa Rivista online, che raccoglie i contributi di quanti amano studiare, analizzare e comunicare i fatti delle relazioni internazionali e i temi della geopolitica ad essi connessi.
La Rivista è interamente sviluppata in rete, grazie al contributo e al supporto di soci e simpatizzanti in Italia e nel mondo, la maggioranza dei quali è composta da giovani professionisti e studenti universitari.
Infatti, i nostri soci e i nostri autori si scambiano informazioni e lavorano attraverso la rete internet, creando un network di connessioni molto diffuso e capace di stimolare la ricerca e lo scambio di conoscenze su una grande molteplicità di temi e aree geografiche.