histats
Home - Aree geografiche - I cinguettii di Trump 14 luglio 2017

I cinguettii di Trump 14 luglio 2017

Dalla settimana scorsa, qualcosa nei tweet di Trump è cambiato. Dopo la notizia che il figlio Donald Trump jr ha avuto contatti con un avvocato del Cremlino, i cinguettii di Trump si sono divisi in due parti.

Una è, prevedibilmente, quella contro i fake media, i quali, posta Trump, non valgono la pena di essere seguiti dal Presidente perché ha “other things to do”. L’altra è invece dedicata alle “vittorie” della Casa Bianca su temi come muro al confine con il Messico, lavoro e altro, oltre a incitare i senatori a far presto con la cancellazione della tanto odiata Obamacare. Un chiaro stratagemma per distogliere l’attenzione sulle indagini a suo carico, adesso che il cerchio del Russiagate si sta stringendo sempre di più intorno a all’inquilino dello Studio Ovale.

Ritroviamo quindi la possibilità per i followers di Trump su Twitter di seguire il Presidente in  tutta la sua amministrazione e, a volte, farsi anche una risata. Sì, perché quando il The Donald tesse le lodi del figlio aggiungendo che in realtà le indagini sul Russiagate sono una caccia alle streghe (in maiuscolo nel tweet) non si può che sorridere.

Make the Wall great again!

MAGA? Quale maga? Ah!

Sono troppo impegnato per vedere la TV

Ma non era troppo impegnato per vedere la TV?

La più grande caccia alle streghe degli ultimi 150 ann…ehm…2000 ann…ehm di sempre!

Non vedo l’ora di firmare qualche altro autografo

Siete fan de Il Signore degli Anelli? Una chicca per voi: Gollum legge i tweet di Trump!

Qui non serve commento. Si è superato. Punto. 

A cura di Emiliano Battisti e Giulia Mizzon