Puoi leggerlo in 1 min.

Alcuni giorni fa è uscito, nelle librerie americane, l’ultimo libro di memorie dell’ex Segretario di Stato e, secondo molti, prossimo candidato democratico alle presidenziali del 2016, Hillary Rodham Clinton.

Le attese percsono state molto alte, soprattutto perché principalmente dedicato al coinvolgimento della Clinton nelle scelte della politica estera statunitense. Parte del contenuto era già stato rivelato, poiché oggetto delle attenzioni delle commissioni di inchiesta parlamentari, incaricate di far luce sugli attacchi terroristici di Benghazi del 2012.

Inoltre la CBS News è riuscita ad avere, qualche giorno prima dell’uscita ufficiale, una copia del libro e ha pubblicato sul proprio sito i temi caldi trattati nel volume: dalla missione per catturare Osama bin Laden ai rapporti con Putin e la Russia, dalla questione siriana al rapporto con gli ex Segretari di Stato, dai diritti umani al ruolo dell’economia americana nelle relazioni internazionali. Seicento pagine che saranno analizzate parola per parola, in attesa di sapere se sarà proprio la Clinton a dover raccogliere l’eredità di Obama e correre per la Presidenza tra due anni.

La Clinton ha già iniziato il tour promozionale che assomiglia molto a delle prove generali in vista di una possibile campagna per le primarie. In effetti nella maggior parte degli incontri e delle interviste il libro è usato come punto di partenza per una valutazione generale delle posizioni della Clinton su tutti i temi di attualità. Al Council on Foreign Relations Hillary Clinton ha fatto una chiacchierata di un’ora con Richard Haass che merita davvero di essere vista e ascoltata con attenzione.

Ecco il link dell’intervista:

http://www.cfr.org/united-states/hbo-history-makers-series-hillary-rodham-clinton/p33069

Ecco le anticipazioni sul sito della CBS:

Davide Colombo

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci il tuo nome