statistiche free
martedì 18 Febbraio 2020
More

    Amici problematici: Roosevelt e l’inizio dell’alleanza USA-Arabia Saudita

    Ristretto - 14 febbraio 1945: il Presidente americano Roosevelt...

    Primarie dem 2020, Sanders vince in New Hampshire

    Ristretto – La sfida nel cosiddetto Granite state si...

    Chicchi di 2013: Miscela Strategica

    In breve

    Dove si trova

    Puoi leggerlo in 1 min.

    Il 2013 del Caffè ha visto la nascita di una serie di contenuti speciali racchiusi sotto il nome “Miscela strategica”. Perchè questo speciale su temi di strategia?

     

    Yves Lacoste, uno dei padri della geopolitica, sosteneva che “la geografia serve innanzitutto per fare la guerra”. Sebbene oggi la natura dei conflitti e delle tecnologie renda semplicistica questa visione, c’è tanta verità nella sua affermazione. Il territorio, le risorse, la posizione geografica sono ancora fondamentali per assicurare ad alcuni Paesi, piuttosto che altri, la capacità di predominare ed assicurarsi benessere ma anche prestigio.

     

    Vi abbiamo dunque raccontato di sicurezza, difesa, industria, terrorismo, per iniziare a pensare insieme in un’ottica strategica, perchè maggiore è la conoscenza di un fenomeno, maggiori sono le possibilità di comprenderlo e influenzarlo. Di seguito una selezione delle analisi maggiormente significative che vi riproponiamo. Buona lettura!

     

     

    Articolo precedenteBeirut, nuovo attentato
    Articolo successivoChicchi di 2013: Europa e Italia
    Redazione
    Redazionehttps://www.ilcaffegeopolitico.org

    Il Caffè Geopolitico è un’Associazione Culturale, le cui attività si sviluppano prevalentemente attraverso questa Rivista online, che raccoglie i contributi di quanti amano studiare, analizzare e comunicare i fatti delle relazioni internazionali e i temi della geopolitica ad essi connessi.
    La Rivista è interamente sviluppata in rete, grazie al contributo e al supporto di soci e simpatizzanti in Italia e nel mondo, la maggioranza dei quali è composta da giovani professionisti e studenti universitari.
    Infatti, i nostri soci e i nostri autori si scambiano informazioni e lavorano attraverso la rete internet, creando un network di connessioni molto diffuso e capace di stimolare la ricerca e lo scambio di conoscenze su una grande molteplicità di temi e aree geografiche.

    Ti potrebbe interessareCORRELATI
    Letture suggerite

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci qui il tuo commento
    Inserisci il tuo nome