utenti ip tracking
giovedì 9 Aprile 2020
More

    Proteste o rivoluzioni? 2019: l’anno delle piazze

    In breve

    Dove si trova

    Puoi leggerlo in 1 min.

    Evento – 16 dicembre, Milano – Che cosa accomuna le tante proteste in America Latina, Africa, Medio Oriente, Asia?

    Un aperitivo per capire insieme se c’è qualcosa che accomuna le proteste che dall’inizio del 2019 stanno animando le piazze di tutto il mondo, dall’America Latina all’Africa, dal Medio Oriente ad Hong Kong.

    Esiste un fil rouge tra le richieste dei manifestanti? Ma soprattutto, è necessario un cambiamento del sistema o nel sistema?

    In molti casi si tratta di una contestazione dell’ordine costituito e di una spinta verso il cambiamento, anche quando l’alternativa da proporre allo status quo non è ben definita.

    Come ad esempio in Libano, dove il nostro Alberto Assouad ha trascorso l’ultimo mese documentando gli avvenimenti per regalarci un reportage fotografico delle manifestazioni.

    Volti, storie e luoghi che parlano delle proteste in corso nel mondo vi aspettano lunedì 16 dicembre dalle ore 19.00 alle 20.30 presso “Open – More than books” di Milano (via Monte Nero 6)… e noi saremo lì per raccontarvele.

    Proteste o rivoluzioni? 2019: l’anno delle piazze 1
    Prenotazione richiesta

    Riserva il tuo posto

    Vi chiediamo di voler registrare la vostra presenza attraverso questo modulo: ci consentirà di riservare i posti richiesti.
    Grazie!


    Redazione
    Redazionehttps://www.ilcaffegeopolitico.org

    Il Caffè Geopolitico è un’Associazione Culturale, le cui attività si sviluppano prevalentemente attraverso questa Rivista online, che raccoglie i contributi di quanti amano studiare, analizzare e comunicare i fatti delle relazioni internazionali e i temi della geopolitica ad essi connessi.
    La Rivista è interamente sviluppata in rete, grazie al contributo e al supporto di soci e simpatizzanti in Italia e nel mondo, la maggioranza dei quali è composta da giovani professionisti e studenti universitari.
    Infatti, i nostri soci e i nostri autori si scambiano informazioni e lavorano attraverso la rete internet, creando un network di connessioni molto diffuso e capace di stimolare la ricerca e lo scambio di conoscenze su una grande molteplicità di temi e aree geografiche.

    Ti potrebbe interessareCORRELATI
    Letture suggerite