contatore visite gratuito
Home - Aree geografiche - Il Caffè a Eurosatory 2016
6780770881_3056585aa1_b_yoast-keyword

Il Caffè a Eurosatory 2016

Miscela Strategica – A Parigi, a giugno, non solo europei di calcio. Eurosatory è uno dei principali e più attesi eventi del settore difesa, al quale parteciperà anche Il Caffè Geopolitico con gli analisti di Miscela Strategica

PERCHÉ EUROSATORY? – I saloni, oltre a rappresentare un catalizzatore per accordi e compravendite tra i Paesi partecipanti, consentono di analizzare lo stato dell’arte dell’industria degli armamenti e di coglierne le principali tendenze ed evoluzioni. La crisi in Ucraina, le tensioni nel Baltico, l’instabilità nel Mediterraneo e i conflitti mediorientali, ma anche le sfide del terrorismo interno e internazionale, influenzano l’intero settore: maggiori ordinativi per alcuni prodotti piuttosto che per altri, ricerca e sviluppo di nuove soluzioni per Governi e organizzazioni internazionali per citare solo alcuni esempi. Le scelte di politica estera influenzano la produzione delle grandi imprese, le quali, a loro volta, cercano di proporre le loro soluzioni come le più rispondenti ai requisiti primari. Il team del Caffè Geopolitico in loco si occuperà di queste dinamiche con il consueto approccio analitico. Sulle nostre pagine saranno disponibili notizie, informazioni, analisi, interviste. Dopo la prima esperienza con DSEI 2015, il nostro palmarès si arricchisce con una nuova esperienza sul campo.
Inoltre, sempre per tenere alto lo spirito del Caffè e per portarne avanti gli scopi, si tenterà di ottimizzare la partecipazione all’evento per diffondere, sia a livello nazionale che a livello internazionale, il “brand Caffè” e la nostra passione per il “fare cultura degli esteri” e per la trattazione dei più rilevanti temi internazionali.

IL SALONE 2016 – Eurosatory è dedicato prevalentemente ai settori terrestre ed aereo, e ne rappresenta la rassegna più completa. I numeri attesi sono impressionanti: 1.530 espositori da 140 Paesi, 57.000 visitatori previsti, circa 2.000 esperti di settore provenienti da 130 Paesi, 200 delegazioni ufficiali da 120 Paesi e tre organizzazioni internazionali (ONU, UE e NATO). Il Caffè Geopolitico è accreditato come testata giornalistica e fa parte dei 400 media ammessi a coprire il salone con un totale di 700 inviati. Oltre all’esposizione, l’evento ospiterà 60 conferenze internazionali su temi politico-militari e legati all’industria di settore.
Sebbene i trend emergenti potranno essere identificati solo al termine del salone, la crescita di alcuni attori geopolitici nel panorama politico-militare è già chiara dall’inizio. In particolare, la presenza asiatica continua a crescere, con sempre più aziende e delegazioni. Le più attive sono Cina e Corea del Sud, che saranno presenti con 27 aziende rispetto alle 11 dell’edizione precedente. Anche l’America Latina è rappresentata maggiormente, soprattutto dalle 17 aziende brasiliane e dalla Colombia, alla sua prima partecipazione.
Il continente europeo, che ospita il salone, continua a fare la parte del leone, con una presenza consolidata e particolarmente interessante per via del recente cambio di trend sulle spese della difesa in Paesi che peraltro sono grandi protagonisti. Tra i più presenti e rinomati Francia, Stati Uniti, Germania, Gran Bretagna, Belgio e Olanda.

Fig. 1 – Una fase del display di Eurosatory 2014

SEGUICI – Informazione e analisi non mancheranno, come sempre. Ci sono diversi modi in cui ne puoi usufruire:

  • se sei un lettore, potrai leggere notizie, interviste e analisi gratuitamente, come sempre. I tuoi commenti e il tuo feedback saranno sempre ben accolti. Noi cercheremo di provvedere un prodotto per quanto possibile divulgativo perché tu possa capire di più di questa parte degli affari internazionali. È parte della nostra missione come associazione culturale.
  • se sei un media, generalista o specializzato, e non puoi partecipare al salone, contattaci, possiamo coprirlo anche per te. Possiamo farlo come testata giornalistica accreditata.
  • se sei un’azienda del settore, il discorso è ancora più ampio. Potrai leggere aggiornamenti e trend emergenti, ma possiamo anche fare di più insieme. Se sei al salone possiamo intervistarti gratuitamente, con ottimo ritorno di immagine per la tua azienda, oppure organizzare un reportage. Ma possiamo anche offrirti un supporto più completo che si compone di attività di analisi e dissemination. Il nostro team è in grado di svolgere sia attività tecniche sia comunicazione. Il target può essere il pubblico generale, la comunità scientifica o i decision makers pubblici o privati. Questo è parte del nostro futuro e di come possiamo sfruttare le nostre expertise interne, se ti va possiamo farlo insieme. Se vuoi saperne di più, contattaci.
I nostri inviati a DSEI 2015. Prossima fermata: Eurosatory 2016!
Fig. 2 – I nostri inviati a DSEI 2015. Prossima fermata: Eurosatory 2016!

IL TEAM

Marco Giulio Barone è analista politico-militare, fondatore e curatore della rubrica Miscela Strategica. Per l’area tecnologia e mercato degli armamenti si occupa di tecnologie emergenti, politiche industriali, veicoli blindati, simulazione e wargaming, procurement, e difesa europea. Ha all’attivo oltre 100 articoli, interviste e analisi. Al di fuori del Caffè collabora/ha collaborato con International Security Observer, Hozint – Horizon Intelligence, RID – Rivista Italiana Difesa, MF – Milano Finanza, Gli Stati Generali.  Inviato a Parigi – [email protected]

Emiliano Battisti è analista e coordinatore editoriale del programma Spazio. Per l’area tecnologia e mercato degli armamenti si occupa di programmi aerospaziali, difesa anti-aerea e anti-missile. Ha all’attivo oltre 100 articoli, interviste e analisi. Al di fuori del Caffè collabora/ha collaborato con Affarinternazionali, Airpress, Friends of Europe e Hozint – Horizon Intelligence. Ufficio Stampa / Copertura social media [email protected]

Giulia Tilenni è analista e coordinatrice editoriale del desk Europa. Per l’area tecnologia e mercato degli armamenti si occupa di sistemi teleguidati (UAV e sistemi counter-UAV), munizioni loitering, intelligence, procurement, difesa europea. Ha all’attivo circa 60 articoli, interviste e analisi. Giulia ha collaborato alla traduzione del SIPRI Yearbook 2014 per T.WAI – Torino World Affairs Institute. Al di fuori del Caffè collabora/ha collaborato con DPI – Defence Procurement International, Hozint – Horizon Intelligence e AGI Energia. Inviata a Parigi[email protected]

Davide Tentori è analista e coordinatore editoriale del desk America Latina. Per l’area tecnologia e mercato degli armamenti è a disposizione come analista economico, in particolare per la guida di progetti di business analysis, market analysis e analisi del prodotto. Ha all’attivo oltre 170 articoli, interviste e analisi. Al di fuori del Caffè collabora/ha collaborato con Pagina 99, Gli Stati Generali. Business Analyst[email protected]

Foto: AMB Brescia

0 comments